Il mistero del Sacrificio dell’altare

1 aprile 2015

Ci troviamo sulla terra, quasi duemila anni dopo la Santa Cena, dopo lotte, sangue, sogni e nostalgie immense. La storia si svolge, va avanti e contiene in sé tutte le tenebre della Caduta e tutta la luce e il profumo della Redenzione portata quella sera di duemila anni fa.

Il mistero del Sacrificio dell'altare

Se nella nostra anima circondiamo di venerazione il mistero sacramentale che Cristo ci ha lasciato per amore, allora, anche senza comprenderne la tecnica sacra, vale a dire la Parola eterna che lo produce, vi assicuro, io che sono molto povero, che il mistero sarà dinanzi a noi come un libro aperto e “leggeremo” la santa legge sacramentale dell’Eucarestia e di tutte le realtà divine.

Ma prima dobbiamo abbassarci e lavare i piedi; dobbiamo partecipare all’agonia di Cristo al Getsemani. Questa’agonia non era quella della morte; è stata immensa perché Egli vedeva tutta la storia umana, tenebrosa e cruenta. Per questo ha chiesto, se era possibile, che il calice fosse allontanato da Lui. Non ha pregato chiedendo di non morire – per questo era venuto – il calice non era la morte. Ha pregato, ha sofferto, ha sudato sangue ed ha implorato per noi, per tutta la storia, per tutti gli uomini, perché il loro destino fosse mutato.

Pubblicato in cristianesimo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

La festa di Maria Bambina, un’antica tradizione di Genova

statua di maria bambina della chiesa san sito genova 

Ogni anno, il giorno 8 settembre, la piccola statua di Maria Bambina viene condotta in processione nei vicoli del quartiere di Prè. La cerimonia parte dalla chiesa di San Giovanni di Prè, da dove Maria Bambina viene ricondotta a San Sisto, seguita dai suoi fedeli.

Articolo del Secolo XIX (21 agosto 2016) sulla festa di Maria Bambina. Scarica il PDF
ORARI S.S. MESSE

Orario Festivo: 11:00 - prefestiva 18:00

Orario Feriale: 09:30 escluso il sabato

calice messa

La chiesa rimane chiusa il lunedì mattina, e la domenica nel pomeriggio.

VIDEO SU SAN SISTO

(filmato realizzato da Alberto Debidda)

siticattolici3